Territorio

Enogastronomia

  /   territorio  /   enogastronomia

L'entroterra marchigiano è conosciuto a livello nazionale e internazionale per le sue eccellenze culturali ed enograstonomiche. Oltre alla specialità della Lonza di fico, leccornia dalla caratteristica forma cilindrica che si presenta avvolta da foglie di fico (presidio Slow Food), nel territorio dove risiedono le Terme di Frasassi e nelle valli limitrofe è possibile trovare, conoscere ed apprezzare i seguenti prodotti tipici:


Verdicchio dei Castelli di Jesi

Dal 1569 il nome Verdicchio deriva dall’omonimo vitigno e dall’acino d’uva che anche maturo, quando prende un bel colore giallo paglierino, conserva evidenti riflessi verdolini. Area di interesse produttivo: colline al centro della Provincia di Ancona e territori circoscritti alla Provincia di Macerata.

Altri vini e bevande alcoliche

Lacrima di Morro d’Alba e il Rosso Piceno, Vino di visciola, grappe di Verdicchio e Lacrima

Olio extravergine di oliva

La qualità e la tipicità dell’olio dei colli jesini sono il frutto di diversi fattori: condizioni climatiche favorevoli, territorio, varietà di olive e un’antica tradizione olivicola e frantoiana. Varietà prodotte sono: Leccino, Frantoio, Raggia, Mignola, Carboncella e Rosciola.

Miele

La tradizione marchigiana nell'apicoltura è diffusa in modo capillare in tutto il territorio. Varietà prodotte: miele acacia, miele girasole, miele millefiori, miele melata.

Carne e Salumi

Bovini di razza Marchigiana, Chianina e Romagnola la cui qualità è garantita dal marchio IGP “Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale”. Ciauscolo, coppa di testa, salsicce stagionate o di fegato, Salame di Fabriano.

Formaggi

Pecorino marchigiano, mozzarella di bufala, formaggi generici freschi, stagionati e aromatizzati.

Condimento speciale

La Sapa, derivata dal vin cotto e a base di mosto, è conosciuta anche al tempo dei romani.