Cure

Cure inalatorie

  /   cure  /   cure inalatorie

Nel reparto inalatorio si effettuano cure per le malattie dell’apparato respiratorio, dalle alte alle basse vie respiratorie (riniti, rinosinusiti, faringiti, laringiti, tracheobronchiti acute e croniche, bronchiti croniche semplici o accompagnate a componente ostruttiva, patologie allergiche dei distretti laringo-tracheo-bronchiali).
Ecco le terapie e i servizi erogati presso le Terme di Frasassi, alcuni dei quali sono in convenzione con il SSN.

Inalazione sulfurea a getto di vapore

Questo tipo di terapia utilizza apparecchi in grado di frammentare l’acqua minerale in particelle di medie dimensioni, formando un getto di vapore che viene inalato dal paziente. Il paziente si posiziona di fronte all’apparecchio, ad una distanza di circa 20-25 cm dal beccuccio erogatore e inala con il naso e/o con la bocca il vapore erogato.

Aerosol sulfureo

Nelle inalazioni tramite aerosol, l’acqua termale viene frammentata in piccole particelle in grado di raggiungere le zone più profonde dell’albero bronchiale. Esistono diversi apparecchi per l’erogazione dell’aerosol che si differenziano sia per la modalità in cui l’acqua viene frammentata, sia per le dimensioni delle particelle prodotte. Il paziente, a seconda della patologia da trattare, può utilizzare una mascherina, una forcella nasale o un boccaglio. La scelta viene effettuate in base alla sede principale dove si vuole agire: fosse nasali, faringe, etc.

Aerosol sonico

In questo tipo di inalazioni, l’aerosol viene messo in vibrazione da una fonte di ultrasuoni in modo tale da far acquisire alle particelle una maggiore capacità penetrativa nell’albero respiratorio e nelle mucose. L’aerosol sonico è un trattamento particolarmente efficace nelle sinusiti croniche.

Aerosol ionico

Nell’aerosol ionico le particelle vengono trattate in modo tale da essere ionizzate negativamente. Gli ioni così ottenuti tendono a respingersi diffondendosi maggiormente nelle diramazioni dell’albero respiratorio. Questo tipo di inalazione è particolarmente indicato per la cura delle patologie allergiche e asmatiche.

Nebulizzazione salsoiodica in ambiente

Le nebulizzazioni sono trattamenti inalatori collettivi. L’acqua termale, trasformata in una nebbia densa e finissima, è immessa in un ambiente nel quale i pazienti restano per tutta la durata dell’applicazione. L’acqua così nebulizzata penetra nei distretti respiratori più profondi, fino agli alveoli polmonari, ristabilendo le migliori condizioni di umidità superficiale e normalizzando le secrezioni.

Humages sulfureo individuale

Questo tipo di inalazioni impiegano quasi esclusivamente i gas che si sviluppano dalle acque sulfuree. Si distinguono due tipologie di humages:

individuale (presente presso le Terme di Frasassi), in cui i gas che si liberano dalle acque termali vengono convogliati in singoli apparecchi dai quali il paziente inala stando con il viso a circa 20 cm dall’apertura dell’inalatore stesso. Questo tipo di trattamento risulta particolarmente indicato nei casi di affezioni croniche.

collettivo, in cui i pazienti inalano i gas termali diffusi in ambiente soggiornando in un’apposita camera per un periodo progressivo e variabile a seconda della durata del ciclo di cura.

Doccia nasale

La doccia nasale è un trattamento utile a igienizzare la cavità nasale e prevenire l’insorgere di infezioni o altre patologie delle vie aeree. Consente inoltre la rimozione meccanica delle secrezioni nasali per il ripristino della normale funzionalità del distretto rinosinusale. Con la doccia nasale, infatti, è possibile raggiungere anche le vie aeree superiori che, in caso di raffreddore o sinusiti, sono la parte più colpita dall’ostruzione da muco o catarro.

Doccia nasale micronizzata

La doccia nasale micronizzata ha la capacità di nebulizzare l’acqua termale direttamente nelle narici. Le microparticelle di acqua rimangono più a lungo all’interno del distretto respiratorio e riescono a portare via il muco e il catarro presenti nelle alte vie respiratorie impedendone l’accumulo e il conseguente rischio di infezioni. Questo trattamento è particolarmente indicato in caso di riniti e sinusiti croniche anche in ambito pediatrico risultando particolarmente ben tollerato.